New York - Pubblicato un recente studio che mette in correlazione condizioni disagiate sofferte e diabete durante la gravidanza, queste due condizioni espongono i neonati a un rischio maggiore di sviluppare il disturbo da deficit di attenzione e iperattivita' (ADHD). Il cosiddetto diabete mellito gestazionale colpisce soprattutto le donne già in sovrappeso prima della gravidanza e si sviluppa solitamente tra il secondo o terzo trimestre di gravidanza, in particolare, tra coloro che non hanno un'alimentazione corretta e che non fanno esercizio fisico. Secondo dati statunitensi, colpisce tra il 2 e il 10% delle donne incinte e la percentuale e' in aumento insieme a quella relativa al diabete di tipo II.

  • aumento ingiustificato della sete
  • aumento urina prodotta
  • calo ponderale
  • nausea e vomito (Anche se molto comuni e poco significativi)
  • infezioni frequenti (Cistiti e/ovaginiti)
  • disturbi alla vista