Si è svolta questa mattina presso la Camera dei Deputati la presentazione del Beauty Report 2010, il primo rapporto sul valore dell'industria cosmetica in Italia realizzato da Unipro. Presente per Federfarma il presidente nazionale Annarosa Racca. I dati evidenziano come nel canale farmacia i consumi di cosmetici proseguano 'con trend costanti anche se in rallentamento rispetto alla performance di qualche anno fa. Nel 2009 le vendite hanno toccato i 1.431 milioni di euro con un tasso del 3,2%. I cosmetici venduti nel canale rappresentano il 15,7% del totale, una quota in costante crescita, a conferma della fiducia dei consumatori che riconoscono alla farmacia livelli di specializzazione e cura del servizio superiori ad altre superfici di distribuzione'. L'incontro è proseguito con un dibattito al quale ha partecipato, tra gli altri, il sottosegretario alla Salute Francesca Martini che ha sottolineato come l'attenzione del Governo per il mercato della cosmesi sia in forte crescita, anche considerando la grande attenzione rivolta dai cittadini alla salute e al benessere del corpo. Martini ha poi ricordato il prezioso contributo dei NAS per la difesa della qualità dei cosmetici e la lotta alla contraffazione che dilaga su internet; il sottosegretario ha inoltre sottolineato l'importante ruolo svolto dalle farmacie nella distribuzione di tali prodotti. A livello europeo, ha infine spiegato Martini, si sta lavorando ad un nuovo regolamento - che dovrebbe entrare in vigore nel 2013 - volto ad assicurare l'uniformità normativa nei paesi membri e a tutelare la concorrenza. Ha partecipato anche l'ex ministro della Salute Livia Turco, che ha sottolineato come la campagna di educazione sanitaria Guadagnare Salute, da lei attuata, mirasse ad accrescere nei cittadini la competenza nei confronti del benessere e della salute del proprio corpo. Fonte: Federfarma