Approvata in Aula alla Camera una mozione del Partito Democratico (prima firma Donata Lenzi) sottoscritta anche dalla deputata Elena Carnevali, che impegna il Governo in una semplificazione sull'attuazione delle politiche vaccinali e, parallelamente, a promuovere progetti di 'vaccinovigilanza' attiva, potenziando qualitativamente i centri regionali di farmacovigilanza. "A pochi mesi dalla definitiva conversione del decreto in legge - spiega Elena Carnevali - possiamo dire che la nuova normativa ha avuto il merito di ampliare la copertura e riportare l'attenzione sulle evidenze scientifiche, ma ha evidenziato anche difficolta' pratiche soprattutto di alcune Regioni: da qui la necessità di una semplificazione, riducendo gli adempimenti burocratici e prevedendo che siano le amministrazioni pubbliche coinvolte e trasmettere la documentazione comprovante le vaccinazioni".

Assieme a questo, prosegue Carnevali, "la mozione Pd impegna il Governo a potenziare gli organici dei centri vaccinali, a fronte dei nuovi obblighi. Il momento degli scontri, anche aspri, con una parte di opinione pubblica, sta lasciando il posto ad un clima di ascolto e dialogo che accompagna l'attuazione della normativa: crediamo sia importante andare incontro alle famiglie mettendo in campo tutte le misure per rinsaldare la fiducia tra utenti e medici, migliorando la comunicazione e l'informazione alla popolazione, promuovendo ulteriori progetti di vaccinovigilanza attiva e facilitando le segnalazioni da parte degli operatori sanitari per identificare potenziali eventi avversi".