Uno stile di vita sano evita quattro tumori su dieci: il rapporto del Cancer Research pone l’accento sull’importanza della prevenzione e di scelte benefiche.

Il rapporto della Cancer Research UK rivela che uno stile di vita lontano da vizi e cattive abitudini è in grado di prevenire quattro tumori su dieci. In particolare, il dossier evidenzia che il fumo è il più grande fattore di rischio al cancro.

“Si stima che il 42 per cento dei casi di cancro (qui le nuove frontiere) ogni anno nel Regno Unito siano legati ad una combinazione di 14 principali stili di vita e altri fattori. La percentuale è più alta negli uomini (45 per cento) rispetto alle donne (40), principalmente a causa delle differenze di sesso per quanto riguarda il fumo “, riferisce la Cancer Research UK.

Altro grande fattore di rischio è rappresentato da una dieta scorretta che mette a repentaglio l’organismo.

“Ogni annochiarisce Harpal Kumar della Cancer Research UK - a decine di migliaia di persone nel Regno Unito verrà diagnosticato un tumore prevenibile se non agiamo ora per aiutare le persone a condurre una vita più sana. Accanto ad investimenti in campagne di salute e modi per aiutare le persone a ridurre il loro rischio di cancro (in Italia poca sensibiltà sul tema) il governo deve urgentemente intervenire per fermare i ragazzi a non iniziare a fumare. Ci auguriamo che tutti i parlamentari riconoscano che il cancro è una sfida continua e che ha bisogno di un’attenta pianificazione e di investimenti attraverso la prevenzione, la diagnosi e il trattamento. Sappiamo che il taglio dei tassi nel Regno Unito sul fumo potrebbe salvare 3.000 vite all’anno. Ma cambiare abitudine non è facile”.

Per rendere l’idea di quanto uno stile di vita corretto allontani l’insorgenza di tumori, il rapporto inglese calcola che 314.000 casi di cancro prevenibili erano stati collegati al fumo e altri 145.000 casi sono stati legati alla dieta