Un po’ di olio extravergine d’oliva è un ottimo sussidio contro il cancro al colon: lo rivela uno studio del Campus Biomedico in collaborazione con altri atenei.

Lo studio condotto da un team di ricercatori dell’Università Campus Bio-Medico di Roma in collaborazione con l’Università degli Studi di Teramo, di Camerino e con il Karolinska Institutet di Stoccolma, conferma le proprietà benefiche di uno degli alimenti più salutari della dieta mediterranea.

In linea con quanto emerso da precedenti ricerche, lo studio italiano conferma che l’olio extravergine d’oliva è efficace nel ridurre l’incidenza di numerose neoplasie, e in particolare del cancro al colon, ma non si era ancora capito perché.

A spiegare tutto ci ha pensato il team coordinato dal professor Mauro Maccarrone, docente di Biochimica presso l’Università Campus Bio-Medico di Roma, e dal dottor Claudio D’Addario, ricercatore in Biologia Molecolare presso l’Università degli Studi di Teramo. Come è riportato sulla rivista internazionale Journal of Nutritional Biochemistry l’olio extravergine di oliva è capace di aumentare l’espressione del gene oncosoppressore CNR1. Quest’ultimo, a sua volta, esprime un recettore prezioso per la salute del nostro organismo, perché è in grado di regolare i meccanismi all’origine delle alterazioni dei geni sensibili ai fattori ambientali, come la dieta. 

“Il nostro studio – spiega il prof. Maccarrone – rafforza la fiducia nel fatto che una dieta appropriata possa aiutare a prevenire i tumori, ma anche altre patologie diffuse, come i disturbi neurologici, l’obesità e il diabete. I risultati hanno profonde implicazioni anche per l’impostazione di studi futuri. Dimostrano infatti che i cambiamenti epigenetici, ovvero quelli derivanti da fattori ambientali e, dunque, dall’alimentazione, sono potenzialmente reversibili”.

Consumare il giusto quantitativo di olio extravergine d’oliva vuol dire dunque potere attenuare le alterazioni genetiche legate allo stile alimentare, specie se per ottenere l’effetto l’uso dell’olio si accompagna ad altri alimenti sani e nutrienti in grado di proteggere l’organismo da numerose insidie