Colpisce soprattutto gli anziani. Può essere acuta o cronica. Parliamo della tendinite, un processo infiammatorio a carico del tendine, cioè del cordone fibroso che fissa i muscoli delle ossa. Vediamo quali sono le cause scatenanti del disturbo. Gotta Reumatismi Colesterolo alto Traumi Sforzi eccessivi Movimenti scorretti Ma come si manifesta? Lieve o intenso dolore alla palpazione Gonfiore dei tendini colpiti: i più esposti all'infiammazione sono quelli delle dita e del polso ATTENZIONE! Prima di assumere qualsiasi tipo di medicinale, ogni sintomo va sempre sottoposto alla valutazione di uno specialista Come va curata? E' bene rivolgersi prontamente ad un medico se i disturbi persistono per più giorni. Intanto, evitate movimenti bruschi, non sforzate il tendine dolorante, fate impacchi con fasciature imbevute in acqua calda sulla zona colpita.E indossate scarpe comode e con un tacco di circa due centimetri. La tendinite viene curata con la somministrazione di farmaci antinfiammatori, con l'applicazione di pomate antidolorifiche e calmanti e assoluto riposo. E' opportuno non sottovalutare l'infiammazione per non correre il rischio di essere colpiti da lesioni ben più gravi, come la rottura del tendine.