Il mal di testa é tra le patologie piú diffuse nei bambini in etá scolare, ne resta colpito infatti circa il 30 per cento; nei casi piú gravi, il disturbo influenza negativamente la vita sociale e scolastica dal momento che impedisce il normale svolgimento delle attivitá quotidiane. E' per questo che non va assolutamente trascurato e, soprattutto, é importante conoscere l'origine del disturbo per trovare la cura piú adatta. Non ignorate pertanto i suoi segnali, specie se piccoli i bambini non sanno manifestare in modo chiaro il tipo di dolore che sentono. Il mal di testa puó nascondere non solo dei problemi fisici, ma anche un disagio emotivo. Cosa scatena il mal di testa? Problemi scolastici, tensioni familiari, bruschi cambiamenti (come la nascita di un fratellino o il cambiamento di cittá). Sotto ai 12 anni, colpisce maschi e femmine allo stesso modo. Superata quest'etá colpisce maggiormente le ragazze (ció é dovuto ai cambiamenti ormonali legati allo sviluppo).