Estratto dalla radice del Konjak, il glucomannano è un ottimo coadiuvante nelle diete dimagranti e nella cura dell'obesità. Serve contro la stitichezza che spesso s'accompagna alle diete dimagranti, il diabete e l'ipercolesterolemia. Rientra tra le fibre alimentari, procura senso di sazietà ma non provoca gonfiore, rallenta e riduce l'assimilazione di glucidi e lipidi. Dosi consigliati: non va superato il dosaggio di circa 2 g di polvere di Glucomannano al giorno. Se ne consiglia l'assunzione almeno mezz'ora prima dei pasti principali. Il suo effetto comincia un quarto d'ora dopo la sua ingestione e raggiunge il massimo valore dopo circa un'ora. Il periodo di cura suggerito è di almeno 2 o 3 mesi consecutivi, può essere intervallata ma è preferibile sospenderla per un periodo di 15 o 20 giorni. Controindicazioni. Va somministrata con cautela nei pazienti affetti da ernia iatale esofagea o da ulcera peptica. Può causare meteorismo e peggiorare i disturbi di chi soffre di colon irritabile. Rallenta l'assorbimento dei farmaci.