L'arrivo della stagione primaverile può avere molte conseguenze sulla salute, soprattutto quella dei meteoropatici che, più degli altri, subiscono negativamente i cambiamenti di stagione e le variazioni di temperatura. In particolar modo, il passaggio dall'inverno alla primavera comporta l'insorgenza di una serie di disturbi e patologie, molti studi hanno affermato che sarebbero addirittura sei italiani su dieci ad essere vittime di tale condizione.

Maggiormente colpite risultano le donne che si sentono, rispetto ad altri periodi, sotto stress. I medici sostengono che queste manifestazioni sono conseguenze di una serie di comportamenti errati seguiti durante l'inverno (come gli eccessi a tavola e la vita sedentaria) oltre che una carenza di vitamine e la scarsità della luce solare. Per recuperare le energie gli esperti consigliano, per prima cosa, di seguire una dieta 'primaverile', ricca cioè di tutti gli elementi nutritivi che servono a ritrovare la carica. In più è importante effettuare un check-up, attraverso le analisi del sangue è utile controllare i livelli di glicemia e gli acidi urici che possono risultare elevati a causa di un'alimentazione troppo ricca di carboidrati e proteine. In più, per chi ha deciso di voler ritrovare la forma fisica, in attesa della prova costume, e quindi di praticare un'attività fisica è bene iniziare con un allenamento graduale al fine di evitare crampi, distorsioni o strappi muscolari.