Farmacia.it - 10 ottobre 2002 I capelli spesso perdono la loro naturale lucentezza perché troppo grassi o troppo secchi. Come si presenta un capello grasso? Unto, spento e pesante. Normalmente le ghiandole sebacee del cuoio capelluto secernono la quantità di grasso occorrente per una buona lubrificazione del capello. Ma quando entrano in gioco fattori diversi, come alterazioni lipidiche o squilibri ormonali, la secrezione diventa eccessiva facendo apparire i capelli grassi. Per combattere il problema, bisogna intervenire con prodotti ricchi di sostanze astringenti, poco aggressive, che possano riequilibrare almeno temporaneamente la secrezione di sebo. Gli shampoo migliori sono quelli a base d'ortica o d'argilla. L'igiene del cuoio capelluto, fondamentale quando i capelli sono grassi, può essere curata anche con impacchi di noce e ippocastano. I capelli grassi rappresentano un disagio da un punto di vista estetico, ma anche una delle principali cause di caduta dei capelli e di alopecia seborroica. Come si presenta un capello secco? Squamoso,sfibrato, opaco, arido con punte biforcute e l'aspetto tipico a pennello. Può essere secco a causa dell'utilizzo di prodotti troppo basici, di decolorazioni e permanenti troppo aggressive. I capelli secchi si spezzano con facilità perché molto delicati e, pertanto, necessitano di trattamenti specifici per rinforzarli e proteggerli quotidianamente. Magari utilizzando per il loro lavaggio shampoo a base di mandorla, di noce o di calendula che nutrono il capello e facendo periodicamente una maschera di bellezza o degli impacchi di olio d'oliva. I capelli sono aridi perché per la ridotta capacità delle ghiandole può verificarsi una insufficiente produzione di sebo e di conseguenza una scarsa lubrificazione del capello. Ma sono secchi anche per predisposizione genetica; per colpa del clima troppo ventoso oppure umido e caldo: in queste condizioni, infatti, il capello perde la sua elasticità. Infine, l'uso prolungato di phon troppo caldi e shampoo troppo energici possono rendere i capelli occasionalmente disidratati ed elettrizzati. Rebecca Di Matteo