Se è vero che recenti dati statistici sostengono che gli italiani sono diventati cultori del corpo e passano molto del loro tempo a fare dello sport, è pur vero che, a volte, impegni familiari e lavorativi non permettono di iscriversi in palestra. Non sempre si riescono a dedicare una o due ore per praticare aerobica, nuoto o atletica leggera. Soprattutto in vista della bella stagione, però, può essere utile fare qualche esercizio per rassodare i tessuti, definire la muscolatura e buttar giù qualche chilo di troppo accumulato in questi mesi freddi. Cosa fare allora? Una soluzione c'è ed è quella di allenarsi a casa dandosi a quello che è stato definito l'Home Fitness ritagliando un po' di tempo tra gli impegni quotidiani. Bastano venticinque o trenta minuti al giorno per cominciare a dedicarci alla salute del nostro corpo. I vantaggi dell'home fitness sono tanti. Innanzitutto ci si può allenare in un ambiente familiare, ascoltando la musica che si desidera o guardando alla tv il proprio programma preferito. Per le mamme che lavorano e che possono stare con i figli solo la sera, in questo modo possono chiacchierare con i bambini e ascoltare la loro giornata senza trascurarli. In più, si evitano i problemi di sovraffollamento delle palestre, per molti è un vero e proprio problema fare ginnastica in una sala colma di persone e attendere il proprio turno agli attrezzi. Naturalmente è bene conoscere alcune piccole regole da seguire affinché l'allenamento sia eseguito in maniera corretta. E' bene: dedicarsi alle pratiche sportive almeno due ore dopo i pasti; non saltare la prima colazione per fare sport. Occorrono le giuste energie; la sera, meglio non andare a letto subito dopo la ginnastica. Vanno attese un paio d'ore; associato alla mezz'ora di sport giornaliera, vanno usate altre piccole accortezze che "aiutano" l'allenamento: salire le scale a piedi e camminare a piedi ogni volta che se ne ha l'occasione. Infine, prima di cominciare va sempre fatta una visita medica che accerti le condizioni generali di salute.