E' un esame eseguito per la diagnosi di malattie infiammatorie e tumori di grado avanzato dell'intestino. In tal caso,infatti,i livelli di calprotectina (una proteina) nelle feci risultano notevolmente elevati. La calprotectina fecale è una proteina presente in alcuni globuli bianchi (granulociti e monoliti),che viene prodotta in grossa quantità in caso di morbo di Crohn (malattia infiammatoria cronica dell'intestino),tumori dello stomaco e dell'esofago,enterocolite (infiammazione delle mucose intestinali,frequentissima nei bambini,ma comune anche negli adulti) di origine infettiva o tossica,esofagite (infiammazione dell'esofago,che è il "tubo" che collega la bocca allo stomaco),diverticolite (processo infiammatorio a carico del tratto compreso tra l'intestino e l'ombelico) ed altre gravi malattie dell'apparato digerente.