E' l'insieme degli interventi chirurgici specifici eseguiti per curare l'ernia,che è una fuoriuscita di un organo dalla sua cavità naturale,conseguente alla lacerazione od al rilassamento delle sue pareti. Il tipo di intervento è stabilito in base alla tipologia,alla localizzazione ed alla gravità dell'ernia. In particolare,nell'uomo l'ernia inguinale,se non trattata chirurgicamente,tende ad ingrandirsi progressivamente fino a raggiungere lo scroto (la "sacca" in cui sono contenuti i testicoli),provocando un improvviso e violento dolore. In questo caso l'intervento chirurgico consiste nell'inserimento di una protesi,che va a rafforzare la parete addominale in corrispondenza del canale inguinale. L'intervento è eseguibile in anestesia locale ed in day hospital (in altre parole non è necessario che il paziente resti in ospedale durante la notte).