Insieme di esami di laboratorio e strumentali eseguiti per valutare le condizioni generali di salute e per evidenziare tempestivamente la possibile presenza di una malattia. In genere,il check-up è effettuato in regime ambulatoriale. Tra gli esami di laboratorio: emocromo,prove di funzionalità epatica (del fegato) e renale,ricerca di eventuali infiammazioni,misura della glicemia,dosaggio dei lipidi presenti nel sangue,analisi delle urine; eventualmente: dosaggio di marcatori tumorali,ricerca del sangue occulto nelle feci e dosaggio degli ormoni. Tra gli esami strumentali: radiografia del torace,ecografia,scintigrafia,TC o TAC e risonanza magnetica nucleare,tutti metodi che consentono di acquisire particolari informazioni sullo stato interno dell'organismo. Alcuni esami strumentali sono specifici per le donne: il pap-test,la colposcopia,l'isteroscopia (esame della cavità uterina),la mammografia e la M.O.C. (mineralometria ossea computerizzata). Altri,invece,sono indicati soprattutto per gli uomini: l'elettrocardiogramma,l'ecografia della prostata e il dosaggio nel sangue del cosiddetto antigene prostatico specifico (PSA),che è una sostanza normalmente presente nel sangue e che,se supera un certo valore,può indicare di un carcinoma della prostata). Prima di eseguire tali esami bisogna fare un'accurata anamnesi (ricostruzione della storia "medica" personale e familiare),per ottenere informazioni sui fattori di rischio ambientali o lavorativi o anche legati all'abuso di sostanze come alcol e fumo,sulla presenza di malattie ereditarie,ecc. ovvero tutte quelle informazioni che possono essere d'aiuto nello sviluppo delle indagini successive. L'anamnesi è eseguita in sede di visita medica finalizzata ad individuare i sintomi specifici di una particolare malattia.