CEA è l'abbreviazione di 'Antigene Calcio Embrionale'. Si tratta di un esame eseguito sul sangue per ricercare tale marker tumorale,ovvero una sostanza presente nell'organismo ed utile per individuare i materiali prodotti da alcuni tipi di tumore. Il CEA è una proteina prodotta da alcuni tessuti (apparato digerente,polmone,ecc.),normalmente presente nel sangue con valori inferiori a 2.5 ng/ml. Tali valori aumentano in caso di tumore e l'aumento dipende dalla velocità con cui si riproducono le cellule tumorali. Le concentrazioni più elevate sono riscontrate nelle metastasi epatiche,ovvero tumori diffusisi al fegato da altri organi (soprattutto l'intestino) nei quali si sono originati. Si può riscontrare un aumento del CEA anche nei fumatori apparentemente sani. La determinazione di questo marker è poco utile per la diagnosi di un tumore,in quanto poco sensibile e poco specifica. L'esame trova indicazione,invece,quando un tumore è stato già diagnosticato e,impostato il trattamento,se ne segue l'andamento nel tempo. Infatti,la ricomparsa del tumore (recidiva) o di metastasi è associata ad un aumentato livello di CEA.