L'anamnesi è la prima parte di una visita medica. Consiste nella raccolta di notizie sul paziente e sui suoi familiari,su eventuali malattie passate e sulla condizione attuale. Tali dati sono utili per la diagnosi. Si distinguono: 1) anamnesi familiare: notizie sulla salute di nonni,genitori,zii,fratelli,ecc.; 2) anamnesi fisiologica: notizie riguardanti le fasi di sviluppo (sia del corpo,sia della mente),le abitudini alimentari,l'attività lavorativa,ecc.; 3) anamnesi patologica remota: malattie sofferte in passato; 4) anamnesi patologica prossima: motivi che hanno condotto il paziente al consulto del medico. L'anamnesi familiare è particolarmente importante per le malattie ereditarie,che spesso colpiscono più persone di una stessa famiglia e permette altresì di avviare un programma di sorveglianza (screening) per i soggetti a rischio di sviluppare determinate malattie a carattere familiare,come il diabete (malattia causata dalla carenza di insulina e,conseguentemente,dall'incapacità dell'organismo di regolare il livello di zucchero presente nel sangue),alcuni tumori,ecc..