É un'infezione della congiuntiva (membrana interna dell'occhio). La causa più comune è la penetrazione di un corpo estraneo nell'occhio con conseguente irritazione di quest'ultimo e aumento della produzione delle lacrime. Altro sintomo è la sensazione di calore all'occhio. Successivamente,con il persistere dell'irritazione,si ha una fuoriuscita di siero e di cellule dai vasi sanguigni. La congiuntivite catarrale acuta è la più frequente delle congiuntiviti; colpisce entrambi gli occhi con bruciore e prurito fastidioso. La congiuntivite batterica origina in un solo occhio,ma presto colpisce anche l'altro. Colpisce soprattutto i giovani ed è caratteristica la presenza di piccole emorragie. Nella congiuntivite follicolare dei bambini,che si manifesta con dei piccoli noduletti rosei e lucidi,la congiuntiva non è infiammata. La congiuntivite primaverile causa bruciore e prurito e colpisce soprattutto i giovani: si tratta di una malattia allergica. Si consiglia di consultare un oculista o,in caso di bambini,il pediatra.