Controlli dell'udito. Si avvalgono dell'esecuzione sia di normali prove audiometriche (per testare la componente periferica dell'udito) che di potenziali evocati,cioè dell'uso di stimolazioni acustiche per valutare la funzionalità delle trasmissioni del suono a livello del sistema nervoso centrale.