Si tratta di un esame di laboratorio eseguito sul sangue per rilevare l'eventuale presenza di anticorpi (sostanze prodotte dall'organismo come reazione di difesa) diretti contro l'enzima (proteina che ha il compito di velocizzare un certo processo che avviene nell'organismo) tireoperossidasi presente nelle cellule della tiroide. La tireoperossidasi è coinvolta "in prima persona" nell'attività della tiroide,una ghiandola situata nel collo e che produce e libera ormoni che regolano il mantenimento delle funzioni vitali essenziali dell'organismo. La maggior parte dei pazienti affetti da tiroidite (infiammazione della tiroide) e da alcune forme di ipotiroidismo (diminuita attività della tiroide) presentano anticorpi anti-TPO. É consigliabile eseguire il prelievo a digiuno da 12 ore e sospendere l'assunzione di farmaci tre giorni prima.