Esame di laboratorio eseguito su colture cellulari,che sono cellule sviluppatesi in vitro (vale a dire al di fuori dell'organismo di appartenenza) adoperando particolari accorgimenti. Valori normali: assenti. Detto anche test di Coombs diretto,è effettuato per evidenziare gli anticorpi anti eritrocitari (anticorpi rivolti verso i globuli rossi),che rimangono "attaccati" ai globuli rossi. Il risultato,infatti,è positivo,se si evidenzia la presenza di anticorpi che hanno aderito sulla membrana dei globuli rossi. Gli anticorpi anti eritrocitari si possono trovare in soggetti sani con oltre 65 anni,ma solitamente sono indicativi di malattie emolitiche (vale a dire malattie in cui si ha la rottura dei globuli rossi),reazioni trasfusionali (particolari conseguenze delle trasfusioni di sangue) e sensibilizzazione a farmaci.