Consigli e suggerimenti per le mamme

Prevenire le otiti del nuotatore proteggendo i vostri bambini, anche i più piccoli, è possibile. Vediamo come.

  • Evitate che il bimbo passi in acqua troppo tempo, la cute del condotto ha necessità di asciugarsi e riprendere il suo equilibrio idrico e può fare solo facendo il bagno ad una certa distanza l'uno dall'altro.
  • Asciugategli con delicatezza le orecchie con un asciugamano morbido, quando esce dal mare o dalla piscina. Cercate di non utilizzare sapone, shampoo o bagnoschiuma quando pulite le orecchie.
  • No ai cottonfioc per la rimozione del cerume dal condotto uditivo, perchè si rischia, utilizzandoli impropriamente, di trasformare le lesioni della cute già presenti in una possibile via di accesso per infezioni e batteri. In caso di formazione di tappo rivolgetevi ad un otorino che tenderà a rimuoverlo senza danni alla membrana e al condotto uditivo.
  • Mettete nell'orecchio dei bambini prima del bagno qualche goccia di soluzione fisologica per impedire che il PH si alteri.
  • Non usate tappi di gommapiuma o di cera, perchè impediscono il passaggio dell'acqua, ma anche dell'aria, facilitando il ristagno di umidità nel condotto uditivo.

Melinda Moccia

10 Novembre 2010