Le feci possono presentare al loro interno particolari corpi estranei, quali:

BATTERI    

I batteri possono essere individuati grazie alla coprocoltura.
La presenza di batteri nelle feci comporta l'insorgenza di numerose malattie.
Esistono diverse tipologie di batteri:

  •     Clostridium
  •     Salmonella
  •     Stafilococco
  •     Campylobacter
  •     Yersinia
  •     Vibrioni
  •     Escherichia coli



COLORE    

Valori Normali
Marrone


Patologie associate:

  •     Tendenti al bianco (epatiti)
  •     Tendenti al rosso (emorroidi o emorragie interne)
  •     Tendenti al verde (tifo)



CONSISTENZA    

Valori Normali
Consistenza pastosa

Patologie associate:


Valori alti:
Feci abbondanti, eccessivamente molli sono la conseguenza di diete poco equilibrate, con un'eccessiva presenza di alimenti vegetali.

Disturbi:

  •     diarrea



Valori bassi:
Feci scarse, eccessivamente molli sono la conseguenza di diete poco equilibrate, eccessivamente ricche di proteine e di carboidrati.

Disturbi:

  •     Stipsi

 

FORMA    

Valori Normali
Cilindriche


Patologie associate:


Valori alti:
Feci informi sono la conseguenza di diete poco equilibrate, con un'eccessiva presenza di alimenti vegetali.

Valori bassi
Feci molto ben formate sono la conseguenza di diete poco equilibrate, eccessivamente ricche di proteine e di carboidrati.

   
MICETI    

La presenza di miceti nelle feci comporta l'insorgenza di numerose malattie.
Tra i miceti piu' comunemente riscontrati e' da segnalare la Candida.
Elementi alimentari ( reperti microscopici):

Leucociti

Valori normali
Presenti in bassa quantita' o del tutto assenti
 

Patologie associate:

Valori alti

  •     Gastroenterite
  •     Colite ulcerosa



Eritrociti
Valori normali
Presenti in bassa quantita' o del tutto assenti


Patologie associate:

Valori alti

  •     Emorroidi o emorragie interne in corso



Cellule epiteliali
Valori normali
Molteplici


Patologie associate:

  •     Tifo
  •     Enterite



Fibre muscolari
Valori normali
Molteplici

Patologie associate:
Valori alti

  •     Insufficienza pancreatica



Amidi
Valori normali
Del tutto assenti


Patologie associate:

  •     Diarrea
  •     Insufficienza pancreatica


QUANTITA'    

Valori Normali
Non esiste uno standard, la quantita' dipende dal cibo ingerito e dal contenuto in cellulosa.
In linea generale:

  • adulti: 100-250 g in 24 ore
  • bambini:120g in 24 ore
  • Patologie associate:

Valori alti:

  • Dieta eccessivamente ricca di alimenti vegetali
  • Sindrome del colon irritabile
  • Pancreatite cronica

Valori bassi:

  • Dieta squilibrato con un basso apporto nutritivo
  • Disordini alimentari (anoressia)


VIRUS    

La presenza di virus nelle feci comportal'insorgenza di numerose malattie.
Tra i piu' fastidiosi c'e' da segnalare soprattutto il Rotavirus, responsabile di diarrea nei bambini.